Non sei ancora registrato? Registrati ora.

1. Il mio profilo >2. Informazioni aggiuntive

Premendo Invia di seguito si certifica di avere letto e accettato la nostra Informativa sulla privacy.

THE WisdomTree BLOG

Nizam Hamid / Emerging Markets, Macro Alerts 18 ago 2017

Quale indice indiano offre il migliore accesso alla regione?

Nizam Hamid

Crediamo che il segmento azionario indiano rappresenti una delle opportunità più allettanti dei mercati emergenti grazie a un’economia dinamica e in rapida crescita sostenuta da riforme strutturali. Il miglioramento del clima aziendale è una priorità della politica del governo, volta ad agevolare le imprese, colmare il divario di competenze attraverso la formazione, un’iniziativa d’investimento nazionale e lo snellimento della burocrazia. Di recente l’introduzione di una nuova tassa sui beni e i servizi che, per la prima volta, ha creato un mercato nazionale unificato è un ulteriore esempio dell’adozione di politiche orientate alla crescita. Questo impegno in direzione di un cambiamento positivo comporta dei risvolti a livello strutturale per l’attività economica e i settori che probabilmente ne beneficeranno.

SEE MORE
Nick Leung / Macro Alerts, FX / Currency Hedging, Equity Income 10 ago 2017

Posizionamento difensivo in Europa con extra rendimento intatto e dividendi più sostenibili

Nick Leung

Nella prima parte dei nostri articoli sul ribilanciamento degli indici europei abbiamo evidenziato le ragioni per cui investire nelle nostre strategie Eurozone Quality Dividend Growth ed Europe Small Cap Dividend. In questa seconda parte esamineremo le opportunità offerte, in termini di valutazioni, stile e Paese/settore, dalle strategie Equity Income ed Export-Tilted di WisdomTree.

SEE MORE
Jesper Koll / Macro Alerts, Japan 07 ago 2017

Team Abe 3.0: le nuove politiche della compagine governativa rinnovata

Jesper Koll

Il primo ministro Abe ha presentato il suo nuovo gabinetto. Si tratta della terza compagine governativa di Abe da quando è diventato Primo Ministro nel dicembre 2012 e, come nei governi precedenti, è dominata dagli alleati più affidabili e vicini politicamente. Inoltre le posizioni chiave non cambiano: Aso rimane Ministro delle finanze, Seko Ministro dell'economia e Suga Portavoce del gabinetto. Ci aspettiamo che questo nuovo gabinetto presenterà una manovra suppletiva di circa 5 trilioni di yen entro ottobre, focalizzata su un maggiore sostegno per le donne, le famiglie e gli anziani.

SEE MORE
Nizam Hamid / Macro Alerts 04 ago 2017

Come coprire i portafogli obbligazionari con gli ETP

Nizam Hamid

Il segmento obbligazionario occupa da diversi anni un ruolo centrale nei portafogli degli investitori europei, con allocazioni che nel 2016 si attestavano in media al 51%. Perfino in un contesto in cui i titoli governativi nazionali segnano rendimenti bassi o negativi le allocazioni sono rimaste complessivamente elevate. Al momento gli investitori in titoli sovrani dell’Eurozona sono eccessivamente focalizzati sui rischi correlati alla fine dell’allentamento quantitativo e sull’eventualità di un rialzo dei tassi d’interesse nel 2018. 

SEE MORE
WisdomTree / Macro Alerts 02 ago 2017

Le banche italiane: una trasformazione favorevole?

WisdomTree
Il sistema bancario italiano sta vivendo un periodo di profonda trasformazione. Gli sforzi di ristrutturazione a livello di settore portati avanti tramite ricapitalizzazioni, taglio dei costi e operazioni di M&A, hanno rinforzato i bilanci e riteniamo che, come evidenziato nella successiva tabella 1, molte società quotino a forte sconto rispetto alle proprie controparti europee. Anche se alcuni sostengono che questo processo di ristrutturazione stia provocando una riduzione di tale sconto, dato il continuo supporto fornito dalla BCE tramite prestiti a basso costo e la stabilizzazione del contesto macro per l'economia dell’Eurozona, riteniamo che la corsa al rialzo delle banche italiane possa proseguire.
SEE MORE
Nick Leung / Macro Alerts 27 lug 2017

Ribilanciamento europeo del 2017: scommesse al rialzo sulle società small cap che distribuiscono dividendi e sui titoli con dividendi di qualità

Nick Leung

Le strategie degli ETF di WisdomTree sull’azionario europeo1 sono state sottoposte al processo di ribilanciamento nel mese di giugno. Dal ribilanciamento sono emersi fondamentali più solidi contro valutazioni scontate, il che preserva il rendimento attraente e la proposta di crescita delle small cap e, in genere, delle società europee che distribuiscono dividendi. Insieme, questi diversi stili e strategie possono consentire agli investitori di perfezionare l’esposizione sull’Europa proprio nel momento in cui l’agenda di riforme pro-UE e pro-crescita della Francia risveglia la propensione al rischio degli investitori per la regione.

 

SEE MORE
WisdomTree / Macro Alerts, Japan, FX / Currency Hedging 21 lug 2017

Sui mercati internazionali il Giappone è in testa per crescita dei dividendi

WisdomTree

Una volta l’anno WisdomTree conduce un ribilanciamento dei suoi indici dei titoli ponderati sulla base dei dividendi. Il ribilanciamento corregge le posizioni a seconda delle modifiche intervenute nelle valutazioni relative. Misuriamo tali valutazioni relative esaminando i movimenti delle quotazioni dei titoli rispetto ai fondamentali sui mercati internazionali. La variabile principale che stiamo adottando nelle nostre strategie basate su indici ampi è il Dividend Stream® di un’azienda.

SEE MORE
Viktor Nossek / Macro Alerts, Equities, Equity Income, Europe / Eurozone 19 lug 2017

Outlook macro-economico europeo: Italia

Viktor Nossek

La mancata approvazione di una nuova legge elettorale l’anno scorso significa che in Italia sarà ora necessario indire le elezioni nel periodo in cui dovrà essere approvato il bilancio per il 2018. Ciò comporta un rischio per la stabilità politica. Salvo che l’UE non conceda all’Italia flessibilità di bilancio e un più ampio margine d’azione per finanziare la spesa pubblica in disavanzo difficilmente la proposta di bilancio otterrà l’appoggio del Parlamento. L’instabilità politica provoca nuovi attacchi speculativi sui titoli governativi e i titoli bancari italiani. A causa della fragilità del governo e del settore bancario, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella – che ha il solo potere di sciogliere il Parlamento- non rischierà di andare alle elezioni senza che prima sia stato approvato il budget. Considerata la posta in gioco, le elezioni potrebbero essere rimandate al 2018. Il Movimento euroscettico dei 5 Stelle, nonostante le sconfitte subite nelle recenti elezioni locali, continua a ottenere ottimi risultati nei sondaggi nazionali in un testa a testa con il Partito Democratico. 

SEE MORE
Viktor Nossek / Macro Alerts 19 lug 2017

Outlook macro-economico europeo: Regno Unito

Viktor Nossek

Le aspettative di una hard Brexit che avevano provocato la marcata svalutazione della sterlina l’anno scorso hanno subito un’inversione di rotta poiché il Primo ministro, oggi decisamente più debole e a capo di un governo di minoranza, deve guidare i negoziati per l’uscita dall’UE con una leva/capitale politico inferiori. La Gran Bretagna sembra pronta a maggiori concessioni nei confronti dell’UE rispetto a quanto previsto in precedenza. Philip Hammond, il Ministro delle finanze, ha già dichiarato che il voto a favore dell’uscita dall’Unione europea non mirava a rendere il Paese più insicuro o più povero, sottolineando così l’importanza prioritaria dell’economia rispetto a tutto il resto. Crediamo che l’orientamento adottato dal Tesoro contribuirà a stabilizzare la sterlina nel breve periodo. 

SEE MORE
Viktor Nossek / Macro Alerts, Equity Income, Europe / Eurozone, Equities 12 lug 2017

Outlook macro-economico europeo: Francia

Viktor Nossek

Un’agenda di riforme pro-UE e pro-crescita rappresenta una finestra di opportunità per rinvigorire lo slancio economico  

Le riforme del mercato del lavoro di Macron appaiono difficili da implementare a fronte della storica, dura opposizione da parte delle rappresentanze sindacali. Tuttavia, a differenza del suo predecessore François Hollande che propugnava un’agenda socialista, Macron essendo “indipendente” potrà intrattenere con i sindacati rapporti più conflittuali e costringerli a negoziare. Il mandato palesemente pro-imprese delineato in campagna elettorale dovrebbe rendere politicamente più agevole per Macron ottenere maggiori concessioni rispetto a quanto non sia mai stato consentito ad Hollande. Governare tramite decreto significa inoltre che il Presidente francese potrebbe decidere di bypassare il Parlamento per emendare le proposte di legge. 

SEE MORE
Viktor Nossek / Macro Alerts, Europe / Eurozone, Equities, Equity Income 10 lug 2017

Outlook macro-economico europeo: le riforme in Francia contribuiscono alla crescita dell’Eurozona, le elezioni italiane minacciano l’euro

Viktor Nossek
Il sentiment sugli attivi rischiosi dell’Eurozona è migliorato. L’agenda di riforme pro-UE e pro-crescita di Macron e il rapido intervento delle autorità dell’Unione per far fronte ai crediti deteriorati e alle banche in difficoltà rappresentano il principale fattore di supporto. Un’uscita più morbida del Regno Unito dall’Unione europea implica anche che il sentiment sul rischio in UK dovrebbe mantenersi positivo, affievolendosi il clima d’incertezza sui flussi commerciali e finanziari. 
SEE MORE
Nizam Hamid / Macro Alerts 05 lug 2017

Dopo la riunione dell’OPEC: e adesso?

Nizam Hamid

La recente riunione dell’OPEC non ha offerto alcuna novità riguardo ai tagli alla produzione o alle capacità dell’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio di stabilizzare il prezzo dell’oro nero. Nonostante l’impegno a protrarre le correzioni all’output per altri nove mesi a partire dal 1° luglio 2017, il vertice si è concluso senza che venisse affrontato l’argomento di ulteriori tagli.  E’ invece emerso con chiarezza quanto il prezzo del greggio dipenda da un insieme di altri dati e fattori, come già evidenziato da noi in precedenza nel nostro blog Five things you need to know about trading oil.

SEE MORE
Jesper Koll / Macro Alerts, Japan 29 giu 2017

Japan's pro-growth agenda—how "Abe-ism" will re-ignite "Abenomics"

Jesper Koll

After a period of relative calm and no new initiatives, Japanese politics is poised to move back into global headlines in the coming months. This is because Prime Minister Abe has now presented a concrete timeline for reforming Japan’s constitution: the goal is to clear all the necessary Parliamentary hurdles by next summer (2018) so that the required national referendum can be called before end-2018. 

SEE MORE
WisdomTree / Emerging Markets, Equities 16 giu 2017

Infographic: Five reasons we believe Indian equities could spice up your portfolio

WisdomTree

India is at an interesting crossroad where leadership is pro-actively making tough reforms for long-term growth.Two pillars of the Indian economy, consumption and demographics, have strong growth projections. View our infographic to learn the five reasons why we believe Indian equities could spice up your portfolio.

SEE MORE
Nizam Hamid / Macro Alerts, Japan 15 giu 2017

Cambierà tutto per le azioni cinesi di classe A e l’MSCI?

Nizam Hamid

Le azioni cinesi di classe A, rispetto agli indici  benchmark dell’azionario globale, si sono dimostrate problematiche per alcuni investitori in termini di accessibilità al mercato e inclusione negli indici. 

 

L’evoluzione dei programmi moderatamente  restrittivi QFII (Qualified Foreign Institutional Investor) e RQFII (RMB Qualified Foreign Institutional Investor), insieme al programma relativamente nuovo Stock Connect che collega le borse di Shanghai e di Shenzhen a quella di Hong Kong, ha concretamente cambiato la capacità degli investitori di negoziare le azioni di classe A cinesi. Questi sviluppi hanno creato le condizioni per un accesso più flessibile al mercato, il quale ha a sua volta aumentato le probabilità che, con cautela e alcune limitazioni, MSCI possa includere le azioni di classe A nei propri indici di benchmark. E’ importante notare che la proposta attuale differisce considerevolmente dai tentativi precedenti e lascia spazio solo ad una moderata inclusione nell’indice di titoli cinesi di classe A, al contrario di un approccio onnicomprensivo. 

 

 

SEE MORE

Nizam Hamid

ETF Strategist

Nizam Hamid is an ETF Strategist for WisdomTree in Europe and has extensive experience in the European ETF market. Prior to this he was at C8 Investments, a systematic hedge fund, focusing on business development and quantitative strategies, before that he was a consultant at FTSE. From 2010 to 2012, he was Head of ETF Strategy and Deputy Head of Lyxor ETFs, at the time Europe’s second largest ETF issuer. Before joining Lyxor he was Head of Sales Strategy for the Europe and the Middle East at iShares in London. Prior to that, he was Global Head of ETFs, Portfolio and Index Strategy at Deutsche Bank from 1998 to 2008. He has also worked as a quantitative analyst in London and Tokyo for UBS, BZW and Bankers Trust / NatWest Markets. He holds a Degree in Economics from the University of Liverpool.

Viktor Nossek

Director of Research

Viktor, who has over 14 years’ experience in research, joined the firm from Renaissance Asset Managers where he was Head of Research. Viktor provides macro research on various themes covering equities, commodities and fixed income. His research for WisdomTree in Europe offers investment strategies for the current range of Smart Beta UCITS ETFs as well as the Boost range of short and leveraged Exchange Traded Notes. Viktor has previously worked as a Research Analyst at BlackRock and Thomson Financial. He started his career as an Equity Strategist at Commerzbank, after he completed a Masters in Economics from Maastricht University, in the Netherlands.

Nick Leung

Research Analyst

Nick Leung is a Research Analyst for WisdomTree in Europe. He is responsible for macroeconomic commentary and analysis, formulating investment strategies and trade ideas, as well as the maintenance of research collateral. Prior to joining in 2015, Nick was at Source, having completed his Master’s Degree at Imperial College London. During this time he was also involved in an ice-cream entrepreneurship project with Unilever. Nick holds a BA in Economics from the University of Nottingham.

Jesper Koll

WisdomTree's Head of Japan

Jesper Koll was appointed Chief Executive Officer of WisdomTree Japan on July 1, 2015. Over the past two decades Jesper has been consistently ranked as one of the top Japan strategists/economists, working as Chief Strategist and Head of Research for major U.S. investment banks J.P. Morgan and Merrill Lynch. His analysis and insights have earned him a position on several Japanese government advisory committees and Jesper is also one of the few non-Japanese members of the Keizai Doyukai, the Japan Association of Corporate Executives. He has written two books in Japanese, Towards a New Japanese Golden Age and The End of Heisei Deflation. After arriving in Japan in 1986 Jesper initially worked as an aide to a Member of Parliament. Jesper has a Masters degree from the School of Advanced and International Studies at Johns Hopkins University and was a research fellow at both Tokyo University and Kyoto University. He is a graduate of the Lester B. Pearson College of the Pacific.

Vania Pang

Capital Markets and Investment Solutions, Index and Quantitative Investment, ICBC Credit Suisse Asset Management (International) Company Limited

Vania Pang è responsabile delle funzioni Capital Markets e Investment Solutions del Dipartimento Index e Quantitative Investment di ICBC Credit Suisse Asset Management (International) Company Limited. Dal 2012 al 2016, Vania Pang ha ricoperto il ruolo di Vice President of Corporate Strategy and Development presso Asia Coal Limited dove si è occupata di gestire le operazioni strategiche di fusione e acquisizione, gli aumenti di capitale e le relazioni con gli investitori. Prima ancora ha svolto l’incarico di Associate Director, Business Development in Crown One Asset Management Company Limited, in qualità di responsabile delle vendite e del marketing dei fondi. Tra il 2007 e il 2008, Vania Pang è stata Assistant Manager, Public Distribution Hong Kong (Equity Derivatives and Private Investor Product Sales) presso RBS, occupandosi delle vendite e del marketing dei prodotti su derivati dell’azionario quotato. Prima di entrare in RBS è stata conduttrice e reporter per Cable TV e l’Hong Kong Economic Journal.

Vania Pang ha conseguito un MSc. in Development Finance presso l’Università di Manchester, un M.A. in Giornalismo e un B.A. in Business Administration presso l’Università cinese di  Hong Kong. 
 
Viktor Nossek / Macro Alerts 30 giu 2015

Separating sentiment from fundamentals: Eurozone’s recovery, not ‘Grexit’, is the bond market’s real pressure point

Viktor Nossek
SEE MORE

REGISTER TO RECEIVE BLOG ALERTS

Premendo Invia di seguito si certifica di avere letto e accettato la nostra Informativa sulla privacy.