Non sei ancora registrato? Registrati ora.

1. Il mio profilo >2. Informazioni aggiuntive

Premendo Invia di seguito si certifica di avere letto e accettato la nostra Informativa sulla privacy.

CONFLICT OF INTEREST POLICY

Mirabella Advisers LLP e WisdomTree Europe Limited (“la Società”)

POLITICA IN MATERIA DI CONFLITTI D'INTERESSE E RELATIVO INVENTARIO
Ottobre 2016

 

Identificazione dei conflitti
La Società ha identificato e documentato i conflitti chiave (reali e potenziali) nella propria attività quotidiana elencandoli nell'inventario dei conflitti descritto più avanti. Tale inventario sarà periodicamente riesaminato o aggiornato quando viene identificato un nuovo conflitto.


Prevenzione dei conflitti

Nel caso in cui venga individuato un conflitto, la Società cerca di organizzare le proprie attività commerciali in modo da evitare tale conflitto. Tuttavia, evitare tutti i conflitti, in generale, non è fattibile in un ambiente commerciale.

 

Gestione dei conflitti
Qualora i conflitti siano inevitabili, la Società adotterà misure appropriate per mitigare e gestire tali conflitti in maniera tale da cercare di garantire che la Società stessa o il suo personale non siano avvantaggiati e che nessun cliente sia svantaggiato.

 

Divulgazione dei conflitti
Nel caso in cui la Società non sia ragionevolmente sicura di essere in grado di gestire un particolare conflitto per proteggere adeguatamente l'interesse di un cliente, la natura generale e/o le fonti dei conflitti d'interesse saranno chiaramente comunicate al cliente prima di intraprendere qualsiasi attività.

 

Monitoraggio dei conflitti
La Società ha implementato una serie di procedure e controlli per rilevare situazioni di conflitto quando queste si manifestano e aggiornerà l'inventario dei conflitti di conseguenza. Dopo che i conflitti sono stati identificati, ulteriori procedure e controlli in vigore aiutano a monitorare l'efficacia degli accordi sulla gestione di tali conflitti.
Inoltre, il programma di monitoraggio della conformità della Società include un certo numero di test specifici volti a riesaminare la relativa performance nella gestione dei conflitti che la Società ha identificato.

 

Istruzione e consapevolezza
Tutto il personale riceve una copia del manuale di conformità della Società contenente gli accordi di quest'ultima riguardo alla gestione dei conflitti. Inoltre, tutto il personale deve fornire un impegno di adesione alle procedure di conformità della Società, incluse la negoziazione per conto proprio e l'accettazione di doni e incentivi..

 

Presentazione dell'attività della Società

La Società ha due offerte di prodotti distinti che supporta: (1) titoli negoziati in Borsa emessi da Boost Issuer PLC (“Boost Issuer”) e (2) fondi WisdomTree negoziati in Borsa emessi da WisdomTree Issuer PLC (gli “ETF di WT”).

 

Boost
In relazione a Boost Issuer, la Società ha sottoscritto un Contratto di consulenza con Boost Management Limited (“BML”) (i “Clienti”) in base al quale la Società dovrà (i) presentare a BML proposte per l'emissione di titoli negoziati in Borsa (“ETP”) da parte di Boost Issuer Public Limited Company in un formato e con caratteristiche strutturali che la Società riterrà adatti per gli scopi dell'attività di BML (l'“Attività del Cliente”) e Boost Issuer, e (ii) fornire assistenza e consulenza generali in relazione all'Attività di BML e allo sviluppo e alla commercializzazione degli ETP. In considerazione di tali servizi, BML ha accettato di pagare le commissioni della Società (le “Commissioni Cliente”) consistenti in una componente fissa e una componente variabile calcolate come un numero stabilito di punti base sul nozionale degli ETP in circolazione emessi da Boost Issuer (“ETP di Boost”). Il successo finanziario della Società è quindi strettamente collegato al successo dell'Attività di BML. Boost Management Limited, a sua volta, ha sottoscritto un Contratto di fornitura di servizi con Boost Issuer in virtù del quale BML fornisce a Boost Issuer vari servizi in relazione all'emissione degli ETP.

 

In relazione all'emissione e alla distribuzione degli ETP, Boost Issuer ha sottoscritto vari contratti:

  1. Contratti di Partecipanti Autorizzati con varie entità finanziarie regolamentate (“Partecipanti Autorizzati”) che stabiliscono i termini in base ai quali tali Partecipanti Autorizzati sottoscrivono e riscattano gli ETP di Boost nell'ambito del proprio Programma di titoli ETP collateralizzati (il “Programma di Boost”) sul mercato primario.
  2. Contratti swap con le principali banche d'investimento (“Swap Provider”) in virtù dei quali gli Swap Provider forniranno a Boost Issuer rimborsi sostanzialmente identici ai rimborsi nell'ambito degli ETP di Boost correlati.

BML sottoscriverà accordi anche con i market maker (“Market Maker”) per la fornitura di liquidità agli ETP di Boost sulle Borse nella quali vengono negoziati.

 

Gli ETP di Boost mirano a fornire un'esposizione short e leveraged agli indici di terze parti. Verranno emessi solo a Partecipanti Autorizzati e la Società li promuoverà esclusivamente a investitori qualificati che soddisfano i criteri di ammissibilità. Gli investitori dovranno contattare i Partecipanti Autorizzati o i Market Maker per comprare o vendere ETP di Boost o per negoziarli in Borsa.

 

Struttura aziendale

 

WTE_Conflicts_Of_Interest_Policy

 

WisdomTree
In relazione agli ETF di WT la Società agisce come agente commerciale del gestore (WisdomTree Management Limited (WTML)) di WisdomTree Issuer PLC. Gli ETF vengono emessi da WisdomTree Issuer PLC che è un OICVM irlandese regolamentato dalla Central Bank of Ireland.
Ciascuno degli ETF di WT cerca di fornire esposizione a un indice replicando fisicamente, il più possibile, gli elementi costitutivi del relativo indice. Le azioni degli ETF sono negoziate in varie Borse valori europee. Vari Partecipanti Autorizzati hanno sottoscritto contratti con WisdomTree Issuer PLC che costituiscono la base sulla quale i Partecipanti Autorizzati sottoscrivono e riscattano azioni negli ETF di WT.

 

Inventario dei conflitti
Conflitti sugli investimenti e le contrattazioni
La Società affronta una serie di conflitti comuni sugli investimenti e le contrattazioni, che in larga misura sono gestiti da requisiti normativi esistenti che emergono nel contesto della sua conduzione degli affari.

 

Problema Conflitto potenziale Accordi sulla gestione
Favorire le controparti Nell'esecuzione delle transazioni, la Società può favorire determinate controparti rispetto ad altre nel caso in cui tali controparti offrano alla Società o a suoi dipendenti altri prodotti, servizi, assegnazioni, o altri doni, intrattenimenti o vantaggi (che siano a titolo professionale o personale). Rispetto agli ETP di Boost la Società non esegue transazioni né sottoscrive direttamente accordi con i Partecipanti Autorizzati, gli Swap Provider, i Market Maker o qualsiasi altro tipo di entità coinvolta nella fornitura dei relativi servizi in relazione alla strutturazione e alla distribuzione degli ETP di Boost.

La Società, nei casi in cui consiglia il cliente sulla selezione delle relative Controparti, contatta il maggior numero di entità che, nella sua esperienza, ritiene abbiano la capacità di soddisfare meglio le esigenze dei clienti e, successivamente, intraprende un'accurata due diligence sulla qualità e la determinazione dei prezzi dei livelli di servizi offerti da tali entità prima di presentare al cliente un elenco delle Controparti adatte e la relativa raccomandazione, con la documentazione di supporto ove pertinente. I risultati di tale processo vengono discussi dal relativo personale prima che qualsiasi raccomandazione finale venga fatta al Cliente, che può quindi respingerli e proporre a Boost Issuer di impegnarsi con Controparti diverse.

Poiché attualmente c'è solo una Controparte (ad eccezione dei Partecipanti Autorizzati) per ogni relativa funzione nell'ambito del Programma di Boost, l'unico modo con cui la Società potrebbe influenzare la selezione di tali Controparti sarebbe proporre la loro sostituzione, che equivarrebbe a un processo lungo e costoso che dovrebbe esaminare attentamente le suddette procedure di selezione.

Tuttavia, la Società può fare riferimento a un elenco di Partecipanti Autorizzati o Market Maker se gli investitori contattano la Società per avere informazioni sul soggetto da cui acquistare gli ETP di Boost. Poiché le contrattazioni in ETP di Boost non sono trasmesse tramite la Società e l'elenco completo dei Partecipanti Autorizzati con i rispettivi dati di contatto viene divulgato sul sito web e nella maggior parte dei materiali di marketing di Boost Issuer, gli Investitori possono liberamente effettuare contrattazioni con qualsiasi Partecipante Autorizzato di loro scelta. Inoltre, qualsiasi potenziale conflitto che possa derivare dai Partecipanti Autorizzati che tentano di conquistare opportunità commerciali offrendo incentivi alla Società o ai suoi dipendenti viene ulteriormente ridotto al minimo tramite (1) una Commissione Cliente che allinei gli interessi finanziari della Società e del Cliente e (2) una politica di doni e incentivi.

In relazione agli ETF di WisdomTree la Società non svolge alcuna attività commerciale. Rispetto alla scelta e alla selezione delle Controparti o dei fornitori di servizi, la Società fornisce una raccomandazione a WisdomTree Management Limited (“WTML”) che agisce in qualità di gestore degli ETF di WT, o una selezione dei candidati preferiti basata su una valutazione della due diligence. Tale raccomandazione è quindi valutata e analizzata dal consiglio di WTML e WisdomTree Issuer PLC che prende la decisione finale di vincolare la Controparte.
Strategie di trading o posizioni conflittuali Avere una posizione conflittuale nei titoli oppure adottare strategie di trading conflittuali per Clienti diversi così come negoziare per un unico Cliente può essere potenzialmente dannoso per l'altro.
Non applicabile. Nessuno tra la Società, il Cliente o Boost Issuer può adottare posizioni proprietarie o strategie di trading di nessun tipo.
Commissioni di performance e gestione
Una comunicazione non corretta dell'importo e della base di calcolo delle commissioni e della commissione addebitata a un fondo particolare potrebbe dare origine a un conflitto d'interessi tra gli interessi della Società, dei suoi Clienti e quelli degli Investitori.
Tutte le commissioni sono incluse nel prezzo degli ETP di Boost e sono comunicate per intero, insieme alla base del relativo calcolo, nelle Condizioni dei Titoli ETP, nel Prospetto di Base per l'emissione degli ETP di Boost (il “Prospetto di Base”) e sul sito web di Boost Issuer. Le commissioni possono essere modificate solo fornendo un previo avviso agli investitori in ETP di Boost come definito nel Prospetto di Base. Allo stesso modo, tutte le commissioni in relazione agli ETF di WisdomTree sono incluse nei prodotti e divulgate nel relativo prospetto.
                       

  

Conflitti sulla determinazione dei prezzi e la valutazione

La Società viene remunerata tramite una commissione fissa e variabile che è pagata mensilmente da Boost Management Limited in relazione agli ETP. WisdomTree Europe Limited addebiterà una commissione a WisdomTree Management Limited in relazione alla fornitura di servizi operativi e di marketing.

 

Problema Conflitto potenziale Accordi sulla gestione
Le commissioni pagate alla Società dal Cliente vengono calcolate dalla Società. La Società sopravvaluta o influisce in altro modo sul calcolo delle commissioni pagate dal proprio cliente La componente variabile delle Commissioni Cliente viene concordata facendo riferimento a input osservabili, come il numero degli ETP di Boost e il relativo Prezzo unitario; in questo modo non c'è possibilità per la Società di sopravvalutare o influenzare tale calcolo. La commissione pagabile da WTML alla Società sarà addebitata in base ai criteri di riferimento stabiliti nell'Accordo di marketing tra WTML e WisdomTree Europe Limited (“WTE”). Gli ETF di WT pagano un TER fisso a WTML come previsto nel prospetto del prodotto e qualsiasi commissione pagata a WTE verrà corrisposta da quei proventi ricevuti; di conseguenza WTE non può sopravvalutare le commissioni e avere un impatto dannoso sui clienti che detengono gli ETF di WT.
Valutazione equa degli strumenti finanziari Cercare di sopravvalutare o influire in altro modo sulla valutazione equa dei titoli e di altri strumenti finanziari e, in particolare, su quelli che potrebbero non avere un prezzo di mercato quotato o che potrebbero diversamente essere difficili da valutare in maniera accurata. Tutti gli ETP di Boost sono quotati e negoziati nelle Borse valori regolamentate definite nelle rispettive Condizioni definitive.
TLa Società calcola inoltre il prezzo al quale i Partecipanti Autorizzati possono sottoscrivere e riscattare gli ETP di Boost in ogni giorno di contrattazione applicando la formula stabilita nelle Condizioni per tale ETP di Boost. L'input principale relativo al prezzo è il prezzo di chiusura giornaliero dell'indice sottostante l'ETP di Boost, che viene fornito in maniera indipendente dal relativo sponsor dell'indice e pubblicato in vari servizi di informazioni finanziarie. Tutti gli altri input relativi ai prezzi sono completamente divulgati nelle Condizioni degli ETP di Boost e sul sito web di Boost Issuer, quindi il calcolo di tale prezzo (il “Prezzo per ETP di Boost”) non è soggetto alla discrezionalità della Società. Il Prezzo per ETP di Boost è pubblicato sul sito web dell'Emittente e attraverso vari servizi informativi, quindi gli investitori possono accuratamente controllarlo applicando la relativa formula e gli input di valutazione, che sono tutti trasparenti e subito disponibili.


Qualsiasi rischio residuo verrebbe ulteriormente mitigato dallo Swap Provider e dalla Società valutando in maniera indipendente ogni giorno, rispettivamente, gli Swap di copertura relativi agli ETP di Boost e il corrispondente Prezzo per ETP di Boost. La Società riconcilierà tali risultati quotidianamente e, se non corrispondono, verrà seguito dalle parti un processo di riconciliazione formale per identificare rapidamente la fonte delle discrepanze nella valutazione. Vengono conservate registrazioni di ogni valutazione e metodologia utilizzate.

Gli ETF di WT sono quotati e negoziati nelle Borse valori regolamentate. Il NAV ufficiale dei prodotti è calcolato da State Street che è l'amministratore indipendente degli ETF di WT. Gli ETF di WT riproducono indici composti da titoli sottostanti che sono essi stessi negoziati in borsa e soddisfano determinati requisiti di liquidità.
Errori di valutazione e determinazione dei prezzi Non adottare azioni sufficienti per rettificare errori riguardanti la determinazione dei prezzi e altri errori di valutazione o anomalie ove sia necessario farlo avrebbe un impatto negativo sul prezzo e sul valore di quei titoli. Sono in vigore processi per assicurare che tutte le discrepanze nella determinazione dei prezzi vengano identificate immediatamente e risolte entro scadenze definite, come descritto in dettaglio nei relativi contratti con gli Swap Provider e il Gestore del Collaterale. Sono in vigore adeguate procedure di escalation e tenuta dei registri.

I NAV ufficiali dei prodotti ETF di WT sono calcolati da State Street che è l'amministratore indipendente degli ETF di WisdomTree.
Politica di valutazione Mancata implementazione di una politica di valutazione o deviazione dalla politica che potrebbe avere un impatto sulla valutazione equa degli strumenti finanziari. Politica di valutazione Mancata implementazione di una politica di valutazione o deviazione dalla politica che potrebbe avere un impatto sulla valutazione equa degli strumenti finanziari. Come definito sopra, il Prezzo per ETP di Boost è trasparente e obiettivo, quindi non vi è nessun calcolo di “fair value”. Sono in vigore procedure dettagliate tra Boost Issuer, la Società e varie Controparti che formano la base della politica di valutazione. La Società calcola, in ogni giorno di contrattazione, il Prezzo per ETP di Boost e lo confronta con la valutazione degli Swap di copertura correlati. Qualsiasi discrepanza tra i due verrebbe identificata molto presto nel Giorno di valutazione in cui la deviazione si verifica e attiverebbe procedure di riconciliazione concordate con lo Swap Provider.

WTML ha in vigore una politica di valutazione equa che delega la valutazione equa dei titoli scaduti a WTE. Considerando che i titoli contenuti negli indici riprodotti dagli ETF di WT sono tutti negoziati in Borsa e che sono stati esaminati per la liquidità, c'è meno probabilità di avere spesso prezzi non aggiornati.
                             

  

Conflitti di divulgazione e distribuzione delle informazioni
La Società può divulgare livelli diversi di informazioni ai propri Clienti o Investitori; oppure può detenere informazioni il cui uso non è consentito per altri Clienti.

 

Problema Conflitto potenziale Accordi sulla gestione 
Lettere di accompagnamento e condizioni preferenziali Alcuni Investitori possono richiedere un trattamento preferenziale o la fornitura di informazioni rispetto ad altri Investitori nello stesso Fondo o negli stessi Fondi, che possono dare origine a un conflitto d'interessi tra gli interessi degli Investitori a cui sono stati concessi diritti preferenziali, e gli interessi degli Investitori a cui non sono stati concessi diritti preferenziali. Lettere di accompagnamento e condizioni preferenziali Alcuni Investitori possono richiedere un trattamento preferenziale o la fornitura di informazioni rispetto ad altri Investitori nello stesso Fondo o negli stessi Fondi, che possono dare origine a un conflitto d'interessi tra gli interessi degli Investitori a cui sono stati concessi diritti preferenziali, e gli interessi degli Investitori a cui non sono stati concessi diritti preferenziali.

Tutti gli investitori in ETP di Boost hanno accesso contemporaneamente alle stesse informazioni, che sono composte dalla formula per il calcolo del Prezzo per ETP di Boost e da tutti gli input relativi ai prezzi richiesti per controllare tali prezzi. Gli investitori possono inoltre monitorare la liquidità fornita dai market maker designati nelle Borse valori regolamentate in cui gli ETP di Boost effettuano contrattazioni.

Gli investitori che sono Partecipanti Autorizzati partecipano alla liquidità disponibile nel mercato primario, che viene fornita dal relativo Swap Provider in conformità con le procedure operative stabilite a cui aderiscono i Partecipanti Autorizzati. Come comunicato nel Prospetto di Base, i Partecipanti Autorizzati possono concordare direttamente con il relativo Swap Provider un prezzo per la sottoscrizione o il rimborso degli ETP di Boost nel mercato primario diverso dal Prezzo per ETP di Boost, che Boost Issuer sarebbe tenuta a implementare in conformità con le procedure operative stabilite.

In relazione agli ETF di WisdomTree, tutti gli investitori hanno accesso alle stesse informazioni contemporaneamente. I componenti degli indici sono disponibili pubblicamente sul sito web di WisdomTree.
Gestione delle informazioni sensibili e riservate Gestione inappropriata delle informazioni sensibili o riservate (che si tratti di informazioni interne o meno) o utilizzo di tali informazioni per effettuare contrattazioni in maniera inappropriata a scapito di altri Clienti. TLa Società e i suoi dipendenti sono completamente consapevoli del fatto che, mentre la Società non ha la capacità di negoziare per conto proprio, potrebbe comunque causare un effetto dannoso sugli investitori e sul mercato per gli ETP di Boost qualora non gestisse in maniera adeguata eventuali informazioni sensibili e non pubbliche in suo possesso.

La Società può avere accesso a informazioni sensibili nel normale corso della propria attività, come ad esempio la collocazione di grandi ordini da parte dei Partecipanti Autorizzati o l'intenzione dello Swap Provider di variare i limiti di contrattazione esistenti sugli ETP di Boost (che potrebbero avere un impatto negativo sulla liquidità degli ETP di Boost interessati e sulla capacità dei Market Maker e dei Partecipanti Autorizzati di effettuare operazioni di arbitraggio sulle anomalie di prezzo tra tali ETP di Boost e gli indici sottostanti).

La Società e i suoi dipendenti si sono impegnati a tenere qualsiasi informazione sensibile e non pubblica strettamente riservata e la Società implementa una politica in linea con il Regolamento sugli abusi di mercato (MAR - Market Abuse Regulations).

La Società è soggetta a una politica di negoziazione per conto proprio che è gestita da Mirabella. Inoltre, WTML ha in vigore una politica relativa al MAR per gestire qualsiasi informazione sensibile e non pubblica relativa al prezzo. Poiché gli indici sono pubblicamente disponibili e gli ETF di WT sono passivi, c'è una minore probabilità che il personale della Società sia al corrente delle informazioni sensibili e non pubbliche relative al prezzo.
Muraglie cinesi / barriere fisiche alla distribuzione/attribuzione delle informazioni
Nel caso in cui la Società implementi muraglie cinesi o barriere fisiche alla distribuzione delle informazioni, potrebbe esserci un monitoraggio inadeguato di tali barriere o una governance non corretta di quegli individui che si trovano al di sopra di dette barriere/su ogni lato della barriera per impedire la distribuzione di informazioni.

La Società non ritiene che debbano essere implementate tali muraglie cinesi o sottoscritti accordi simili per le seguenti ragioni:

  1. La Società non può effettuare contrattazioni per conto proprio.
  2. La Società non si occupa di servizi di consulenza o altre attività che potrebbero comportare un rischio significativo di ottenere accesso a informazioni sensibili sui prezzi o a informazioni riservate dell'utente finale su cui altre parti che hanno avuto accesso a tali informazioni potrebbero speculare in modo improprio.
  3. Poiché gli ETP di Boost sono collegati a indici liquidi ampi, il potenziale per un trading improprio a causa delle informazioni ottenute dalla Società riguardo a o attraverso gli ETP di Boost è basso.

La Società fa affidamento sugli obblighi di riservatezza che tutti i dipendenti sono tenuti a osservare in ogni momento come parte del loro impiego presso la Società.

Tempistiche di pubblicazione
La Società potrebbe fornire la ricerca a un cliente prima che a un altro, creando così un conflitto d'interessi nei rapporti tra i due clienti. Tutta la ricerca è diffusa tramite il sito web di WisdomTree e attraverso e-mail circolari, quindi non ci sono preferenze per clienti specifici.
                             

  

Conflitti riguardanti il Personale
La Società mira a impiegare Personale professionale e competente. Tuttavia, le azioni di un membro del Personale possono essere influenzate o creare un'influenza sulle attività della Società.

Problema Conflitto potenziale Accordi sulla gestione
Negoziazione per conto proprio   Il personale può effettuare negoziazioni per conto proprio in modo inadeguato, anche a scapito dei Clienti. La Società richiede che tutti i dipendenti ottengano la previa approvazione dalla funzione di Compliance della Società prima di effettuare negoziazioni su qualsiasi titolo (per le eccezioni, consultare il Manuale di Conformità) per conto proprio.

La Società si occupa di fornire servizi strutturali e di marketing al Cliente in relazione all'emissione di ETP di Boost. Poiché gli ETP di Boost sono collegati a indici diversificati e a indici selezionati di singole materie prime che forniscono accesso a mercati estremamente liquidi e profondi, la possibilità che il personale si impegni in una negoziazione non adeguata è considerata bassa.
Incentivi e intrattenimenti Il Personale può essere influenzato nel prendere decisioni relative a investimenti negoziazioni o nelle scelte di outsourcing quando vengono forniti intrattenimento altre forme di incentivi. Incentivi e intrattenimenti Il Personale può essere influenzato nel prendere decisioni relative a investimentio negoziazioni o nelle scelte di outsourcing quando vengono forniti intrattenimento altre forme di incentivi.

La Società è soggetta a una politica di doni e incentivi gestita da Mirabella. Tutti i doni/gli incentivi/le forme di intrattenimento per un valore superiore a £ 100 devono essere comunicati a Mirabella e registrati. Tutti i doni/gli incentivi/le forme di intrattenimento per un valore superiore a £ 250 devono essere pre-approvati dalla dirigenza e da Mirabella.

Il personale della Società non prende decisioni relative a investimenti o negoziazioni di nessun tipo in relazione agli ETP di Boost. La nomina di nuove Controparti o la sostituzione delle Controparti esistenti o di fornitori di servizi può essere approvata solo dal consiglio di amministrazione indipendente di Boost Issuer.

La Società può influenzare tali decisioni presentando delle proposte. Qualsiasi proposta dovrà essere approvata dai massimi dirigenti della Società, in modo che nessun dipendente abbia un'influenza inopportuna in tale processo. Qualunque proposta da parte della Società richiederebbe un processo approfondito di due diligence e qualsiasi raccomandazione dovrebbe essere presentata con una documentazione di supporto affinché possa essere presa in considerazione dagli amministratori indipendenti di Boost Issuer. È altamente improbabile che gli incentivi per il personale avranno un impatto significativo sulle decisioni di outsourcing.
Remunerazione dei dipendenti È possibile che vengano create strutture di remunerazione che incentivino un membro del Personale a svolgere il proprio ruolo nella Società in un modo che sia in conflitto con gli obblighi normativi della Società stessa e/o dei suoi Clienti.

Il personale della Società ha obiettivi di performance e revisioni semi-annuali e revisioni di retribuzione a cadenza annuale. La retribuzione può essere una combinazione di (i) salario base, (ii) azioni e (iii) bonus – pagata in azioni ordinarie e contanti.

Gli obiettivi di performance saranno stabiliti sulla base del lavoro di ogni individuo e i bonus verranno corrisposti in base a:

  1. La performance della Società (attività gestite dal Cliente)
  2. Atteggiamento e caratteristiche personali
  3. Obiettivi individuali: correlati al ruolo e alla posizione
  4. Conformità e altri obiettivi correlati all'amministrazione: tali obiettivi possono ridurre in maniera significativa la remunerazione di un individuo se non completati in modo soddisfacente. La Società considera seriamente la conformità e le questioni correlate.

Tutti i suddetti elementi hanno un effetto importante sulle attività gestite (AUM) dal Cliente e dagli ETF di WT e sulla performance complessiva della Società. La Società è stata strutturata, e gli individui nominati, per assicurare la longevità delle attività. La Società ritiene che non ci siano incentivi per incoraggiare l'assunzione del rischio nel breve periodo. Le politiche e gli incentivi della Società sono allineati e la possibilità di conflitti d'interesse è bassa. Il valore della Società sarà basato su un'annualità (commissioni di gestione) pagata nel lungo periodo. Alla Società non vengono pagate commissioni di performance sulla base della sovraperformance da parte degli ETP di Boost o degli ETF di WT, poiché tutti gli ETP di Boost e gli ETF di WT riproducono indici passivi.

Influenza su altri dipendenti Le responsabilità non sono suddivise in maniera efficace oppure il Personale non è supervisionato in maniera adeguata per evitare collusione o influenza indebita sugli altri. Le responsabilità dei dipendenti e i rapporti gerarchici sono chiaramente definiti e la performance individuale viene valutata direttamente dai massimi dirigenti.

Le riunioni di tutto il personale e dei team di dipendenti si tengono regolarmente e su una base ad-hoc (a seconda dei casi) in cui i massimi dirigenti della Società assegnano compiti ai dipendenti correlati al ruolo per cui sono stati assunti e riesaminano l'assolvimento continuo delle responsabilità. Solo il personale dotato di esperienza pertinente e considerevole viene assunto per ogni posizione.

Le responsabilità dei dipendenti possono essere modificate in base alle esigenze dell'azienda, che verranno adeguatamente comunicate al personale.
Influenza delle attività o degli interessi commerciali esterni Il personale che ha impegni esterni (ad es. funzioni di amministratore, interessi commerciali) può essere influenzato per agire in un modo che sia in conflitto con gli interessi della Società o dei Clienti I dipendenti sono tenuti a rendere noto qualsiasi impegno esterno di rilevanza.
Responsabilità e ruoli conflittuali per il personale Il personale può essere impegnato in attività diverse dalla produzione della ricerca, ad es. attività di vendita correlata al brokeraggio oppure il personale potrebbe essere remunerato in modo tale da causare un conflitto nella produzione della ricerca. Il team di ricerca incontrerà i clienti e sosterrà il team vendite, ma l'integrità della ricerca svolta è di primaria importanza. Il team di ricerca non viene remunerato sulla base dei dati delle vendite, quindi non è incentivato a compromettere la propria ricerca per assicurarsi “vendite rapide”.

Inoltre, gli ETP di Boost possono essere usati per ottenere un'esposizione lunga o breve, quindi non c'è alcuno stimolo affinché la ricerca assuma una posizione molto specifica rispetto agli ETP di Boost.

La Società ritiene fermamente che l'integrità della ricerca prodotta sia fondamentale per la longevità della Società stessa e non è disposta a comprometterla per guadagni a breve termine.
Negoziazione anticipata rispetto alla pubblicazione della ricerca Il personale potrebbe trarre vantaggio dalla negoziazione per conto proprio e quindi pubblicare la ricerca favorevole alla sua posizione È improbabile che la ricerca pubblicata dalla Società stimoli il mercato o influenzi il prezzo delle partecipazioni sottostanti dei prodotti o i prodotti stessi, quindi non lo consideriamo un rischio.
                                                 

 

 

Conflitti nelle relazioni
La Società deve identificare, gestire e, ove appropriato, separare le relazioni esterne.

 

Problema Conflitto potenziale Accordi sulla gestione
Relazioni riguardanti la distribuzione Nel caso in cui la Società abbia relazioni con terze parti per la distribuzione dei Fondi e di altri prodotti d'investimento, esse possono essere remunerate in modo da incentivare la promozione di qualsiasi Fondo o prodotto rispetto a qualunque altro. Relazioni riguardanti la distribuzione Nel caso in cui la Società abbia relazioni con terze parti per la distribuzione dei Fondi e di altri prodotti d'investimento, esse possono essere remunerate in modo da incentivare la promozione di qualsiasi Fondo o prodotto rispetto a qualunque altro.

La Società non ha sottoscritto, né si aspetta di sottoscrivere, contratti in virtù dei quali le terze parti saranno remunerate per la distribuzione degli ETP di Boost. Anche se la Società non ha proposto né si aspetta di proporre che il Cliente o Boost Issuer sottoscriva tali contratti, se ciò dovesse accadere il Cliente e Boost Issuer valuterebbero in modo indipendente se tale proposta sia nel loro migliore interesse prima di sottoscrivere detti contratti.

La Società ha consigliato al Cliente di sottoscrivere, e il Cliente ha sottoscritto, accordi con un Market Maker per la fornitura di liquidità in borsa agli ETP di Boost. A tale Market Maker vengono pagate commissioni dal Cliente sulla base del nozionale in circolazione su tutti gli ETP di Boost in questione. In quanto tali, i Market Maker non hanno un incentivo per promuovere alcuni ETP di Boost rispetto ad altri.

Tale accordo è necessario poiché né la Società, né il Cliente o Boost Issuer hanno capacità di negoziazione e gli ETP di Boost hanno bisogno di un membro della relativa borsa valori per presentare offerte al fine di realizzare un mercato liquido in borsa negli ETP di Boost.

La Società ha sottoscritto contratti con varie piattaforme per la distribuzione degli ETF di WT. La Società promuoverà gli ETF di WT e gli ETP di Boost che sono pertinenti e richiesti da un investitore a seconda delle circostanze prevalenti e delle condizioni di mercato.
Relazioni con gli investitori Qualora la Società abbia Investitori di grandi dimensioni o in altro modo influenti, essi possono essere dotati di maggiore trasparenza riguardo ai fondi o di migliore liquidità dei fondi. La struttura degli ETP di Boost, gli ETF di WT, gli indici sottostanti e le liquidazioni (che includono costi e commissioni integrati) sono completamente trasparenti e subito disponibili per tutti gli investitori senza differenze. La liquidità viene stabilita dagli Swap Provider e dai Market Maker.
Relazioni riguardanti i servizi di esecuzione Qualora la Società abbia affiliate che svolgono servizi di esecuzione (nel Regno Unito o altrove), queste possono essere favorite rispetto ad altre società di esecuzione e non selezionate in base al fatto che fornirebbero un'esecuzione migliore. Gli ordini sul mercato secondario negli ETP di Boost vengono eseguiti attraverso market maker designati e indipendenti. Né la Società né qualsiasi entità affiliata eseguiranno ordini sul mercato secondario

Gli ordini sul mercato primario vengono inoltrati a Boost Issuer dai Partecipanti Autorizzati ed eseguiti in conformità con i processi operativi precedentemente concordati da tutte le relative Controparti e a prezzi stabiliti in applicazione delle formule e degli input relativi ai prezzi definiti nelle Condizioni per gli ETP di Boost, che sono osservabili e, per la maggior parte, pubblicate in maniera indipendente.

Rispetto agli ETF di WT, il gestore degli investimenti è una terza parte che è stata nominata e la Società non è coinvolta nella fornitura di servizi di esecuzione. Il gestore terzo degli investimenti è vincolato dalla propria migliore politica di esecuzione.