Non sei ancora registrato? Registrati ora.

1. Il mio profilo >2. Informazioni aggiuntive

Premendo Invia di seguito si certifica di avere letto e accettato la nostra Informativa sulla privacy.

Macro Alerts
Politica pro-crescita in Giappone — One Team, One Dream
14 ott 2015
WisdomTree


Ci aspettiamo un nuovo intervento della Banca centrale del Giappone (BOJ). Poiché la riunione della scorsa settimana (7 ottobre) si è limitata a confermare l’attuale politica monetaria ultra-espansiva, è probabile che un ampliamento degli stimoli monetari si verifichi in occasione del prossimo incontro, fissato per il 30 ottobre. Questo perché in Giappone è essenziale il coordinamento tra la politica monetaria e quella fiscale. Il “Team Abe” (ossia il Primo ministro e i suoi sostenitori) è assolutamente proteso a riaffermare la comunanza di obiettivi (“one team, one dream”); mi aspetto quindi un simultaneo e ben coordinato annuncio di allentamento sia monetario che fiscale.

La BOJ mira a raggiungere un prodotto interno lordo (PIL) nominale di 600milamiliardi di yen? 

  E’ anche possibile che la BOJ accetti l’obiettivo di 600milamiliardi di yen di PIL nominale appena annunciato dal Primo ministro Shinzo Abe. Ritengo plausibile che questo traguardo si sostituisca a quello sull’inflazione CPI. In sostanza, ciò implicherebbe la promessa della banca centrale nipponica di mantenere una politica accomodante fino al raggiungimento del suddetto valore (attualmente, il PIL nominale si attesta a circa 510milamiliardi di yen). Ciò non solo svincolerebbe la BOJ dalla volatilità correlata alla ragione di scambio e al prezzo delle commodity dell’inflazione ma rafforzerebbe anche la credibilità di una politica pro-crescita coordinata.

Uno spinta dal budget supplementare

Nell’ottica di un ulteriore stimolo fiscale, prevediamo un budget supplementare di circa 5milamiliardi di yen, 1 o 2milamiliardi dei quali in nuove opere pubbliche e il restante in progetti di assistenza all’infanzia e agli anziani. Non è da escludere che una proposta di budget supplementare sia già pronta per il 30 di ottobre.

Un ingente stimolo dalla BOJ

Per ciò che concerne la BOJ, ci aspettiamo un notevole incremento degli acquisti di prodotti exchange-traded fund (ETF) e real estate investment trust (REIT, ossia fondi comuni di investimento immobiliare), in aggiunta a un ampliamento del mandato per l’acquisto dei titoli governativi, così da includere anche le obbligazioni di enti regionali e locali, oltre ai cosiddetti “Zaito bond” (emessi dal programma di prestiti e investimenti gestito dal Ministero delle finanze); al momento, è consentito l’acquisto dei soli titoli di Stato emessi dal governo nazionale giapponese (JGB).

Riguardo agli ETF, la BOJ ne ha acquistati per un valore di 2,49milamiliardi di yen dall’inizio dell’anno ad oggi [1], cifra che rappresenta approssimativamente l’83% del suo obiettivo pari a 3milamiliardi di yen. Siamo in netto anticipo sulla tabella di marcia, poiché manca ancora parecchio alla fine dell’anno (trascorso solo per il 67%). Ci aspettiamo che la BOJ raddoppi il budget previsto per l’acquisto di ETF portandolo a 6milamiliardi di yen (rispetto ai 3milamiliardi odierni).

Anche gli acquisti di fondi comuni d’investimento immobiliare nipponici (J-REIT) sono avanti rispetto al budget, con 76,6 miliardi di yen dall’inizio dell’anno[2], cioè già l’85% dei 90 miliardi previsti. Ci aspettiamo che anche il budget dei J-REIT raddoppi, arrivando a toccare i 180 o 200 miliardi di yen (rispetto agli attuali 90 miliardi).

Tassi negativi?

Alcuni osservatori ipotizzano l’introduzione di tassi d’interesse negativi. Non siamo convinti che la BOJ interverrà in questa direzione, prima di tutto a causa delle possibili ripercussioni sui margini di profitto del sistema bancario. Nello specifico, a nostro avviso l’imminente privatizzazione delle Poste nipponiche riduce le probabilità di tassi negativi quale strumento di politica monetaria nel Paese del Sol Levante.

Ciò detto, la politica pro-crescita dell’Abenomics sta acquistando maggiore credibilità. L’ipotesi di un nuovo regime politico della BOJ che si ponga de facto quale obiettivo il PIL nominale è destinata a ridestare l’interesse degli investitori locali e globali nel segmento immobiliare, azionario e degli attivi rischiosi in yen. Le prossime quattro settimane costituiranno il vero banco di prova della nostra tesi.

Gli investitori che condividono questa opinione potrebbero essere interessati ai seguenti prodotti UCITS ETF:

  Tutti i dati sono stati forniti da WisdomTree Europe e da Bloomberg, salvo laddove diversamente specificato.


Informativa legale

WisdomTree Europe Ltd è rappresentante designata da Mirabella Financial Services LLP, autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority. Il valore di un investimento in ETP può salire così come scendere e le performance passate non costituiscono un indicatore affidabile di risultati futuri. Un investimento in prodotti ETP dipende dalla performance dell’indice sottostante, sottratti i costi, ma non ci si aspetta che l’investimento replichi la performance dell’indice con assoluta precisione. I prodotti ETP comportano numerosi rischi inclusi, tra gli altri, rischi generali di mercato correlati all’indice sottostante di riferimento, rischi di credito dovuti al provider degli swap sull’indice utilizzati nell’ETP, rischi da tasso di cambio, rischi da tasso d’interesse, rischi d’inflazione, rischi di liquidità, rischi legali e normativi. Gli ETP che offrono esposizioni corte o a leva giornaliere (“ETP Leveraged”) sono prodotti caratterizzati da rischi specifici che i potenziali investitori dovrebbero comprendere appieno prima di operare un investimento. La maggiore volatilità degli indici sottostanti e il mantenimento degli investimenti per periodi superiori a un giorno potrebbero incidere negativamente sulla performance degli ETP Leveraged.  Di conseguenza, gli ETP Leveraged si rivolgono esclusivamente a investitori sofisticati dal punto di vista finanziario, i quali intendono adottare una view di breve periodo sugli indici sottostanti. Pertanto, WisdomTree Europe Ltd non promuove o commercializza prodotti BOOST ETP alla Clientela Retail. Gli investitori dovrebbero prendere visione delle sezioni del Prospetto intitolate “Fattori di rischio” e “Panoramica economica dei titoli ETP” per ulteriori dettagli in materia e riguardo agli altri rischi associati all’investimento in ETP Leveraged, oltre a rivolgersi ai propri consulenti finanziari come necessario. In Regno Unito, Il presente documento è rivolto esclusivamente ai clienti professionali e ai soggetti autorizzati secondo la definizione riportata nel glossario FCA Handbook. In nessuna circostanza dovrebbe essere indirizzato a clienti non professionali e a soggetti non autorizzati secondo la definizione riportata nel glossario FCA Handbook. Il presente materiale di marketing si rivolge esclusivamente ai clienti professionali e agli investitori finanziariamente sofisticati (secondo la definizione riportata nel glossario FCA Handbook). Le presenti informazioni sono state tratte da fonti ritenute attendibili ma WisdomTree Europe Ltd non offre alcuna garanzia riguardo alla loro accuratezza o esaustività. Tutti i marchi commerciali registrati menzionati nel presente documento sono stati concessi in licenza d’uso. Nessuno dei prodotti di cui sopra è sponsorizzato, reclamizzato, venduto o promosso dai proprietari dei marchi commerciali registrati e i proprietari medesimi non offrono alcuna garanzia riguardo all’opportunità d’investire nei prodotti ETP succitati. [1]Fonte: Banca del Giappone, al 30/09/2015 [2] Fonte: Banca del Giappone, al 30/09/2015

Macro Alerts, FX / Currency Hedging


Previous Post Next Post

This material is prepared by WisdomTree and its affiliates and is not intended to be relied upon as a forecast, research or investment advice, and is not a recommendation, offer or solicitation to buy or sell any securities or to adopt any investment strategy. The opinions expressed are as of the date of production and may change as subsequent conditions vary. The information and opinions contained in this material are derived from proprietary and nonproprietary sources. As such, no warranty of accuracy or reliability is given and no responsibility arising in any other way for errors and omissions (including responsibility to any person by reason of negligence) is accepted by WisdomTree, its officers, employees or agents. Reliance upon information in this material is at the sole discretion of the reader. Past performance is not a reliable indicator of future performance.

REGISTER TO RECEIVE BLOG ALERTS

Premendo Invia di seguito si certifica di avere letto e accettato la nostra Informativa sulla privacy.